Storie

I fiori degli spatifilli producono una gran quantità di polline che richiama le api, in più forniscono sostanze profumate per i maschi di api Euglossa, che gli insetti utilizzano come elisir d’amore per conquistare le femmine.

Lingua a pennello

Il lorichetto arcobaleno (Trichoglossus haematodus) è un bellissimo pappagallo australiano che si nutre anche di polline e nettare. Come adattamento a questa peculiare dieta ha evoluto una lingua molto particolare, dotata all'estremità di una struttura simile ad una sorta di pennello che consente di estrarre il polline e il nettare dai fiori.

L’illusione dei serpenti che cambiano colore

I serpenti corallo, noti per la loro velenosità, esibiscono una livrea rossa, gialla e nera molto vistosa, che ha una funzione di avvertimento. I colori sono disposti ad anelli e, quando il serpente si muove, la loro immagine si sovrappone, dando l’illusione che l’animale sia di un colore verdastro, che ben si confonde con la vegetazione.

Giardini d'autore

Gli uccelli giardinieri sono dei passeriformi che vivono nelle foreste pluviali dell'Australia e delle Nuova Guinea. Sono dei veri e propri architetti del mondo animale,in grado di realizzare complesse costruzioni, con tanto di giardino annesso, per fare colpo sulle femmine. Intrecciando tra loro dei rametti costruiscono delle capanne che vengono decorate con oggetti di vario tipo come piume, conchiglie, fiori, sassi, parti di insetti e, negli ultimi tempi (ahimè), pezzi di plastica. Il maschio sceglie gli oggetti con estrema cura (rigorosamente di un certo colore) e li dispone con un preciso ordine. Naturalmente non mancano i vicini “invidiosi” che rubano oggetti per abbellire la propria casa o compiono dei veri e propri atti di vandalismo per rovinare l'armonia dell'opera realizzata dal vicino.

I giorni della civetta

Qualche tempo fa stavo rincasando verso sera, in quel preciso momento della giornata, subito dopo il tramonto, in cui tutte le cose (alberi, case, montagne...) perdono il loro aspetto tridimensionale e si trasformano in profili neri su uno sfondo azzurro intenso. Proprio in quel momento, alle mie spalle, ho intuito una forma che da un palo dell'alta tensione scendeva quasi fino a terra per poi spostarsi lateralmente e risalire sul comignolo di una casa vicina. Ho alzato lo sguardo e ho subito capito chi era quella misteriosa presenza: una civetta.

Lo senti? Sono pericoloso!

Alcuni animali che si difendono con il veleno hanno sviluppato comportamenti vistosi che hanno la funzione di scoraggiare i potenziali aggressori. Il serpente a sonagli (Crotalus sp.) ad esempio, produce un caratteristico suono di avvertimento con il sonaglio posto all’estremità della coda che i predatori imparano ad associare al potenziale pericolo.

Le due facce della stessa farfalla

Nella maggior parte delle farfalle diurne la pagina superiore delle ali ha un colore diverso da quella inferiore. Generalmente i colori vistosi si trovano “sopra”, ben visibili quando l’animale è ad ali aperte, mentre il “sotto”, visibile quando la farfalla chiude le ali, ha spesso una colorazione mimetica criptica. Grazie a questa doppia livrea, la farfalla può scegliere se farsi notare, oppure scomparire chiudendo le ali e confondendosi con l’ambiente circostante.