Trappola a caduta

autore Barbara Pellizzari
data 1 Aprile 2016

Le Sarracenie sono piante carnivore che catturano piccoli invertebrati utilizzando foglie modificate in ascidi, trappole dotate di nettare e profumi per attirare insetti che, una volta caduti all’interno, non riescono più ad uscirne. Sul fondo degli ascidi la pianta produce enzimi digestivi che le permettono di nutrirsi delle prede catturate.